#LIBRI “Sleeping beauties” by Stephen&Owen King

81vXM87DQVL

 

 

TITOLO: Sleeping beauties

ANNO: 2017, 1^ edizione

CASA EDITRICE: Sperling & Kupfer

SCRITTORI: Stephen e Owen King

PREZZO: 21,90‚ā¨

 

 

 


AUTORI

  • Stephen King,¬†ormai tutti lo conoscono, vive e lavora nel Maine con la moglie.
    Scrisse il suo primo libro, Carrie, nel 1974.
    Le sue storie sono clamorosi bestseller che hanno venduto centinaia di milioni di copie in tutto il mondo e hanno ispirato famosi registi come Stanley Kubrick, Brian De Palma..
    Oggi seguitissimo anche sui social, è stato omaggiato della National Medal of Arts dal presidente Barack Obama.
  • Owen King, figlio minore di Stephen King, autore di due racconti ed un romanzo. Ha ricevuto diversi premi letterari per il suo lavoro.

Stephen King¬†scrive principalmente libri di natura fantastica, in modo particolare¬†horror.¬†Ha scritto pi√Ļ di 80 romanzi.
I suoi libri sono molto dettagliati, e si concentra molto nello sviluppo e nella descrizione dei personaggi, cosa che ha sicuramente fatto in questo libro.

TRAMA (fonte: Wikipedia)
Nel carcere femminile della ridente citt√† di Dooling in West Virginia di notte una detenuta, durante un momento di particolare agitazione, annuncia l’arrivo di una figura misteriosa, che lei chiama col nome di Regina Nera. Lo psichiatra del carcere, il dottor Norcross, credendolo un attacco psicotico, le somministra un sedativo, ma sua moglie Lila, che lavora in citt√† come sceriffo, ha un brutto presentimento e lo considera un presagio. Dopo poche ore infatti alla centrale arriva la chiamata di una ragazza sconvolta, che ha assistito all’uccisione di due suoi amici da parte di una donna mai vista prima. L’assassina √® Evie Black, una donna misteriosa che sembra venire da un altro mondo, intorno alla quale svolazzano stranamente delle particolari falene marroni. Di li a poco in tutta la citt√† le donne iniziano ad addormentarsi senza pi√Ļ svegliarsi, colpite da una misteriosa malattia del sonno.

SPOILER
——————————————————————————————————————————————–
——————————————————————————————————————————————–
——————————————————————————————————————————————–

Nel corso del romanzo queste “belle addormentate” si risveglieranno nella stessa cittadina in cui si sono addormentate, Dooling, ¬†ma decine e decine di anni pi√Ļ avanti.. senza la presenza degli uomini! I loro corpi fisici rimangono nel mondo “reale” degli uomini, corpi avvolti da bozzoli.. e se queste donne vengono svegliate reagiscono in modo violento, uccidendo chi le ha svegliate dal profondo sonno e tornando poi a dormire.
Piano piano si capisce che il libro si basa su una scelta che le donne dovranno fare, sulla natura violenta dell’uomo che ha sempre condizionato le decisioni e la vita della donna (secondo questa entit√† misteriosa, Evie Black), e di come il mondo vada letteralmente a rotoli senza la presenza della donna.
Gli uomini iniziano ad imbracciare armi e ad uccidersi tra loro, a saccheggiare e distruggere tutti i posti che li circondano.. perché di fronte a eventi estremi uscirà fuori, come previsto da Evie Black, la loro natura violenta.
Nell’altro mondo, senza uomini,¬†le donne ricominciano da zero, costruendosi e riparando le loro case, ricreando sistemi per far funzionare la luce e ricollegando le tubature per avere acqua in casa.. collaboreranno tutte insieme in un posto senza violenza e senza cattiveria..
E verranno messe di fronte alla misteriosa scelta che cambierà per sempre le loro vite.
C’√® un passaggio che collega i due mondi, un albero enorme circondato da sciami di falene marroni.. Se le donne decideranno di rimanere nel nuovo mondo quel passaggio si chiuder√† per sempre e loro continueranno la loro vita senza uomini..
Dopo tanto riflettere le donne decidono di tornare nel vecchio mondo, per amore verso i figli, mariti, amici..

La fine lascia un pò perplessi.. le donne sono tornate nel vecchio mondo ma non sembrano essere felici come volevano, e neanche gli uomini che erano impazziti senza di loro lo sembrano.. Alcune si pentono della scelta presa, altre sanno di aver preso la scelta giusta ma non sono comunque felici..
Il romanzo si chiude con una delle principali protagoniste, Lila Norcross (moglie del psichiatra del carcere, nonché capo della polizia), che va alla ricerca del vecchio e maestoso albero, vede qualcosa.. forse la misteriosa Evie Black?

A me questo libro è piaciuto! Ho trovato la storia interessante, e le descrizioni così dettagliate a tal punto da farti immergere nel romanzo, come se ci stessi camminando dentro..
Gli autori hanno ritagliato per ogni personaggio uno spazio in cui descrivevano la loro vita, li descrivevano fisicamente (anche se raramente si parlava del viso del personaggio), caratterialmente e non mancavano anche riferimenti al loro passato.
I personaggi che hanno usato per questo romanzo sono molti e si dividono per lo pi√Ļ in tre categorie: le detenute del carcere femminile, il corpo della polizia locale e gli abitanti di Dooling.
Durante la narrazione cambiano spesso personaggio e punto di vista, salti tra il mondo reale e il mondo delle donne aldil√† dell’albero.. anche salti nel passato nel caso di alcuni personaggi.

CONCLUSIONE
Nel complesso mi √® piaciuto, idea interessante, mi piace il fatto che si cambiava continuamente punto di vista lasciando in sospeso delle cose e riprendendole pi√Ļ avanti.. anche se ho trovato alcuni personaggi un p√≤ noiosi e la fine mi ha lasciato un p√≤ perplessa.. non mi aspetto sicuramente un seguito per questo avrei preferito una conclusione pi√Ļ decisa e coraggiosa.

ūüíčūüíčūüíč

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...